UN’ITALIA PIU’ FORTE PER UN’EUROPA PIU’ GIUSTA


img-news

Un’Italia più forte per un’Europa più giusta” è il titolo della manifestazione Pd alla quale parteciperò domani, sabato 29 ottobre, insieme a tantissimi democratici, per dire SI ad un’Italia più forte in un’Europa più vicina ai bisogni reali dei cittadini.

Un’Europa che deve fare gli interessi della nostra casa comune: nel segno della crescita economica e della giustizia sociale; sostenendo lo sforzo del Governo italiano a rendere tutta l’Europa – e non solo una sua parte – partecipe della gestione del fenomeno migratorio. Nel nostro Paese solo il Partito Democratico è autentica forza europeista, mentre qualunque altra parte politica è impegnata in un esercizio quotidiano di demolizione dell’Unione Europea.

Dentro e fuori ai nostri confini nazionali, i movimenti populisti si rafforzano proprio nel rifiuto della solidarietà europea. Senza contare che nei principali Paesi europei (Francia, Spagna, Germania e Gran Bretagna) i partiti progressisti sono in profondissima crisi identitaria ed elettorale, e in alcuni Paesi dell’Europa centro-orientale sono addirittura gli stessi partiti socialisti a sostenere la retorica dei muri, favorendo così la disintegrazione europea.

Per questo il Pd ha oggi più che mai una grande responsabilità: difendere i valori dell’europeismo dalle minacce che in Italia e all’estero rischiano di minare alle basi la nostra costruzione comune.

(28/10/2016)