UNA PROPOSTA DI LEGGE PER VALORIZZARE PLAUTO E SARSINA


img-news

Ho presentato una proposta di legge per valorizzare la figura di Tito Maccio Plauto – il commediografo latino nato a Sarsina – nella ricorrenza dei 2200 anni dalla morte. Un’analoga proposta è stata presentata anche alla Camera dei Deputati e l’obiettivo è quello di valorizzare, nel 2017 e nel 2018, l’opera e i luoghi legati a Plauto.

Il 13 dicembre scorso, alla Camera dei Deputati, il Sindaco di Sarsina Luigi Mengaccini è stato ricevuto dalla Commissione Cultura e a seguire anche io ho partecipato alla conferenza stampa in cui sono stati illustrati gli sforzi che Sarsina sta facendo per dare lustro al suo concittadino più illustre e i progetti futuri.

Proprio per dare gambe a tutto questo, ci sarebbe bisogno di un sostegno pubblico. Partiamo da un patrimonio culturale importante, da una rassegna consolidata come il Plautus Festival, con l’idea di arrivare al recupero, restauro e riordino del materiale storico, artistico, archivistico, museografico e culturale riguardante la figura di Plauto. Questo il nocciolo della proposta di legge. Si pensa all’istituzione di un museo di Plauto; alla promozione e alla ricerca scientifica in materia di studi plautini; alla costituzione di un Parco letterario plautino e di un itinerario turistico-culturale di livello internazionale. In questo progetto l’Arena Plautina di Sarsina potrebbe trovare nuove occasioni di utilizzo, e nella cittadina della Valle del Savio andranno recuperati gli spazi plautini: dalla casa del commediografo agli altri luoghi simbolo per il letterato.

Per riuscire a realizzare il progetto, servono innanzi tutto risorse – nella legge si richiede un contributo straordinario di 4 milioni per ciascuno degli anni 2017 e 2018 – ma anche un’opera di coordinamento tra le istituzioni di vario livello e i privati che sono pronti a sostenere l’iniziativa. Tutto questo attraverso la costituzione di un Comitato promotore delle celebrazioni plautine e sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica.

(21/12/2016)