RIPARTIRE INSIEME, ECCO IL NOSTRO PD


img-news

Lo scorso fine settimana, come tante e tanti militanti del Partito Democratico sono stata a Torino per partecipare ai lavori del Lingotto. Dieci anni dopo la nascita del Pd, avvenuta proprio in quel luogo simbolo della sinistra italiana, ci siamo tornati per ritrovare i valori ed i motivi che stanno alla base del nostro essere Partito Democratico.
È stato un appuntamento importante, sono state giornate molto vive e intense, vissute con tanta partecipazione e passione politica e dove è emersa una grande voglia di ripartire per andare avanti nella grande opera riformatrice di cui ha bisogno il nostro Paese.

Chi volesse riascoltare alcuni degli interventi più importanti può cliccare qui.

Oltre agli interventi in plenaria sono stati molto importanti e partecipati gli incontri dei dodici gruppi di lavoro, che hanno contribuito alla scrittura della mozione congressuale che sta alla base della candidatura di Matteo Renzi a segretario e candidato premier.
La mozione, insieme a quelle degli altri due candidati alla segreteria – Orlando ed Emiliano – dalla prossima settimana fino al 2 aprile sarà discussa nei circoli del Partito Democratico. La potete leggere e scaricare da questo link.

Sono pagine belle e dense, che delineano il progetto politico di un Pd popolare e alternativo ai populismi, capace di elevare la qualità, la trasparenza e la responsabilità delle scelte democratiche. Nel nostro programma mettiamo al centro l’Europa e le nostre priorità per un’azione di governo: welfare e salute, lavoro di cittadinanza, riforma fiscale dalla parte di giovani e donne, diritti e legalità, ambiente e territorio, agricoltura, sviluppo economico, scuola e università, innovazione digitale. Un capitolo della mozione congressuale è poi dedicata al tema della costruzione di un Partito “pensante” capace di selezionare e formare classe dirigente e costruito sui valori della partecipazione e del pluralismo, radicato nel territorio e aperto alla società.

(16/03/2017)